giovedì 27 giugno 2013

Torta yogò (e tanti "grazie")

ALT!
FERMI TUTTI!
Vi devo dire GRAZIE....Sì, perchè ormai senza i miei lettori fissi non so cosa farei. Mi state scrivendo in tantissimi per il contest, quando io pensavo non avrebbe partecipato proprio nessuno. Ci sono una mare di bellissimi blog di cucina ed io non avevo il coraggio, ma voi mi avete spinta e sorretta in questa avventura... quindi GRAZIE.
Poi....il nuovo design del blog. In molti i avete fatto i complimenti e chiesto chi ne fosse l'artefice. Nella colonna di destra c'è un immagine rosa, I pasticci di luna, cliccate e scoprite cosa è in grado di fare per il vostro blog questa ragazza onestissima e cordialissima, mica facile di questi tempi!
quindi GRAZIE.
Ci sono anche sorprese inaspettate, come diventare la guest blogger di "the breakfast review", inaspettatamente, GRAZIE ancora.
Allora un pensiero per voi, un dolce leggero e delicato, in più senza forno...cosa volete di più?
Dimenticatevi le buste della cameo e fatevi la vostra torta di yogurt, ovviamente al gusto che preferite.

TORTA YOGO'
(x una tortiera piccolina, circa 20 cm. Raddoppiando le dosi ne viene una normale, MEGLIO UNO STAMPO A CERNIERA.)

50 GR DI AMARETTI
50 GR DI BISCOTTI SECCHI O DIGESTIVE
70 GR DI BURRO
2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO DI CANNA
4 CUCCHIAI DI LATTE
UN FOGLIO E MEZZO DI COLLA DI PESCE
250 G DI YOGURT AL GUSTO CHE PREFERITE (IO PESCA E ALBICOCCA)
250 ML DI PANNA FRESCA
MARMELLATA A PIACERE (IO ALBICOCCA)

Ammollate la colla di pesce in acqua fredda, per almeno dieci minuti.
Tritate i biscotti e gli amaretti e aggiungetevi lo zucchero di canna e il burro fuso. Con questo composto sabbioso ricoprite il fondo della vostra tortiera, che avrete ricoperto di carta da forno.
Mettete in frigorifero.
Montate la panna finchè sarà ben soda, il trucco è tenerla nel congelatore qualche istante prima di procedere.
Scaldate il latte portandolo quasi a bollore (va bene anche nel microonde, è così poco!), aggiungetevi la colla di pesce ben strizzata e fate sciogliere, mescolando per intiepidire.
Aggiungete alla panna lo yogurt, mescolando piano, poi il latte con la colla di pesce e girate ancora piano qualche istante.
Riprendete il fondo e ricopritelo con il composto, livellate e via in frigor ancora per tre ore.
Prima di servire decorate con la marmellata.
Altro che cameo!





Con questa ricetta partecipo al contest di Lamponi e tulipani  dal titolo Sapori d'estate





21 commenti:

  1. Vien voglia di prendere un fetta! Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche due....noi l'abbiamo quasi finita, proprio fresca in estate!

      Elimina
  2. Tesoro mio, ma quanto è carina!! Quella colata di marmellata è uno spettacolo. Io lo sapevo che partecipavamo in tante al contest, donna di poca fede ;-). Il tuo blog è bellissimo, oltre che per le ricette e le foto, anche perché ci sei tu, così frizzante e solare. Io lo seguo perché ti adoro e amo quello che fai!!! Ti voglio bene!!! Un bacino e splendida giornata <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA ma mamammamammamma! Tu non sei obbiettiva! Però io ti amo così! Un bacione!!!!!!

      Elimina
  3. Successo strameritato! Sei adorabile e le tue creazioni sono ....... slurpose!!! :-)
    Vado a comprare lo yogurt al cocco.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei slurposa! Ho letto il tuo ultimo post, mi piaci così!!!

      Elimina
    2. L'ho mangiata ieri sera.....eccezionale!!
      Ma ha un grande difetto: si smaterializza in un batter d'occhio!! ;-)
      IO TI ADORO

      Elimina
    3. E non hai fatto una foto, somara! La voglio provare anch'io al cocco!!!!!!!

      Elimina
    4. Dai..... lo sai che ho enormi difficoltà con qualsiasi tipo di tecnologia!!! Io sto ancora alla Polaroid.... :D

      Elimina
  4. Le cheese cake sono sempre graditissime, con lo yogurt sono sicuramente più leggere e anche più buone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Se non fosse che poi me le mangio quasi intere !!!!! Bacione

      Elimina
  5. Bravissima è tutto meritato!!!..anche il tuo contest piace per la scelta di un bel tema.
    La torta con lo yogurt è più gustosa e gradevole delle altre fredde, specie dopo aver fatto giusto un esperimento. ;)
    Baci cara e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie, voi siete bravissime che mi sopportate e supportate. Non l'avevo mai fatta la torta di yogurt, ma adesso non la mollo più!

      Elimina
  6. Grazie a te ^_^ Senza il tuo contest non ti avrei mai scovata..e sarebbe stato un vero peccato non conoscere una persona simpatica come te e un blog altrettanto bello!
    Grazie anche x la ricetta..peccato che vedo sia già finita O_o!!!
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che mito che sei, anche tu non ti libererai facilmente di me! Bacio.

      Elimina
  7. grazie Raffaella sei proprio un tesoro! Felice di aver fatto per te un buon lavoro. Baci e buon lavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie con te è poco, un abbraccio!

      Elimina
  8. ciao tesorino mio!!!! ma che bella la tua nuova veste! e' un oregalo di compleanno in anticipo ;-)
    mi piace vederti felice! mi trasmetti un po' di pace in qst giorni difficilissimi per me e un po' tristini... pensieri su penesieri.... :-( ecco se mi mandassi uan fettina della tua torta per esempio?...?!?!?....????
    ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io te la porterei anche a piedi la tortina!!!! Mi spiace tesoro, spero che passi presto, ti penso.

      Elimina
  9. Ciao cara! ti ringrazio per la ricetta, a presto e buona settimana! :)

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato il tuo parere!